Form di ricerca

Con il costo dell’energia in continuo aumento molti di voi stanno probabilmente tenendo d’occhio le bollette e i livelli di consumo, facendo il possibile per risparmiare energia. È tempo di affrontare il consumo di energia? Ecco cinque semplici consigli per iniziare!

1.      Spegnere completamente dispositivi e apparecchi

Se pensiate che sia sufficiente spegnere la televisione con il telecomando vi sbagliate. Gli apparecchi lasciati in standby continuano a consumare energia. Spegnere completamente gli apparecchi e i dispositivi elettronici dopo l’uso vi farà risparmiare fino a 100 euro in un anno.

2.      Vetri isolanti e ad alta efficienza energetica

Va detto che per isolare la vostra casa e far installare vetri ad alta efficienza energetica non basta un giorno. Ma ne vale la pena. Può volerci del tempo, ma con un isolamento adeguato vedrete i risultati in termini di risparmio economico. Ricordate che un sistema di ventilazione efficace in una casa isolata in modo adeguato vi assicura un clima interno salubre.

3.      Far controllare la caldaia

Un impianto di riscaldamento senza manutenzione può consumare fino al 20% in più. Chiamate un installatore professionista per la manutenzione regolare della caldaia per prevenire un consumo eccessivo.

4.      Usate il riscaldamento in modo intelligente

Sono molte le cose che potete fare per usare il riscaldamento nel modo più efficiente possibile. Abbassare il termostato di 1 °C ridurrà l’importo della bolletta dell’energia elettrica almeno del 5%. Non appoggiate nulla sui radiatori e assicuratevi di tenere i mobili lontani dai radiatori per non ostacolare la diffusione del calore. Se necessario, inserite un pannello termoriflettente sulla parte di muro dietro ai radiatori.

5.      Risparmiare energia in bagno

Il soffione della vostra doccia è a risparmio idrico? Non pensateci due volte e installatene subito uno! Non sentirete la differenza quando fate la doccia, ma dimezzerà il consumo di acqua. Anche i pulsanti del vostro wc per lo scarico completo o per lo scarico ridotto aiutano a risparmiare parecchi litri d’acqua ogni anno. 

Su questo blogpost

Tag: