Form di ricerca

La Brexit, la tanto discussa elezione di Donald Trump, la guerra in Siria... sembrano tutte cose molto lontane. Questioni serie e importanti, ma senza conseguenze dirette sulla vostra vita. Ne siete sicuri? Tutti questi eventi hanno un impatto diretto sul prezzo delle materie prime, quindi potrebbero causare variazioni nel prezzo della vostra bolletta.

Combustibili fossili, il mercato delle materie prime e l’elezione di Trump

Molte persone ormai riscaldano la casa usando combustibili fossili: gas naturale e olio combustibile. Lo sfruttamento di gas e olio è concentrato in vari paesi del Medio Oriente, anche se ci sono grandi riserve di gas anche in America del Nord, in Europa e in Asia. Un conflitto in una di queste zone avrebbe un forte impatto sul prezzo delle materie prime.

Anche la politica può avere un impatto (diretto) sul prezzo delle materie prime. Pensate, ad esempio, alla decisione di usare la “fratturazione idraulica” o meno, un metodo per estrarre le riserve inaccessibili di gas oggetto di molte polemiche. Da quando la fratturazione è permessa in varie zone, i prezzi del gas sono scesi notevolmente, perché c’è più gas sul mercato. Nel frattempo l’olio è diventato sempre più costoso.

Eppure chi commercia in materie prime, come sono definite le risorse naturali commerciabili sul mercato azionario, non aspetta le scelte della politica per mettere in atto le proprie strategie di investimento. Anche l’elezione di un nuovo leader, come Donald Trump negli Stati Uniti, ha un effetto immediato sul mercato azionario e sui prezzi delle materie prime. Da un lato, gli investitori si aspettano che l’America fornisca più olio e gas, dall’altro c’è la paura che Trump possa creare conflitti internazionali, che potrebbero far salire di nuovo i prezzi.

Edilizia sostenibile: una necessità in tempi instabili

Come potete vedere, ciò che succede a livello internazionale influenza la vita di tutti.

Se c’è una cosa che possiamo imparare da questo per il futuro è, forse, l’importanza di vivere indipendentemente dai combustibili fossili e dalle materie prime insufficienti. Anche se in questo momento il gas è economico, non è possibile sapere quanto costerà il prossimo anno, figuriamoci tra venti. Installando una caldaia a gas diventate dipendenti dal prezzo del gas.

Per fortuna, grazie allo sviluppo della coscienza ecologica, possiamo liberarci dai combustibili fossili e concentrarci sull’energia sostenibile. L’energia rinnovabile non solo rispetta il clima, ma vi aiuta a tenere sotto controllo le spese per l’energia. Ad esempio, se in casa combinate i pannelli solari, una pompa di calore e un impianto di riscaldamento a pavimento, potrete risparmiare un’alta percentuale sulla bolletta.

Su questo blogpost

Tag: